5 cose che potresti non sapere su Evernote

evernote-logoSe avete bisogno di raccogliere, catalogare e condividere informazioni dovreste dare un’occhiata a Evernote.

Sincronizzabile e con un gran numero di estensioni specifiche (Evernote Food è tra le più famose, Evernote Peek tra le più interattive), è un software che vi dà una grossa mano per organizzare le idee.

Se sentite un forte bisogno di atomi vi consiglio Evernote Hacks: tutte le relazioni di Evernote con gli oggetti fisici. C’è anche quella con Moleskine, per esempio.

1. Organizzare le informazioni

Gli strumenti principali per organizzare le informazioni sono taccuini e tag. Non siate avari, abbondare vi tornerà utile.
Un’altra cosa efficacissima sono i link: non solo quelli esterni (quasi ovvi), ma quelli tra note. Un clic con il tasto destro su una nota vi permetterà di recuperare il suo indirizzo e usarlo per collegarla a un’altra nota.

Link tra note

In che modo più informazioni rendono più utile Evernote?
Approfondite: I’ve Been Using Evernote All Wrong. Here’s Why It’s Actually Amazing

2. Evernote Everywhere

Oltre all’app per PC/Mac, la web app e le applicazioni per tablet e smartphone, una chiave per rendere davvero efficace l’uso di Evernote sono gli strumenti che lo mettono in relazione con altri ambienti.
Installate sul browser Evernote Web Clipper, che vi permette di salvare testi, immagini e link sul vostro account. Volete salvare un Tweet direttamente in Evernote? Ci pensa @myEN: seguite il link per le istruzioni.

3. Il taccuino di default

Che farsene, se il vantaggio è catalogare tutto? Potreste usarlo come un inbox: controllate e catalogate periodicamente, ma salvate molte più informazioni senza doverle catalogare di fretta sul momento.

È un’idea trovata in 5 Evernote tips in honor of Evernote’s 5th birthday

4. Ricerche avanzate

Volete trovare tutte le note su un certo argomento che contengono delle immagini? È un esempio di ricerca avanzata che potrebbe tornarvi utile. Ne trovate altri in 31 Ninja Tricks for Making Evernote more Awesome.

5. Going Paperless

Jamie Todd Rubin è uno scrittore che documenta molto bene il suo lavoro. Da tempo racconta come si organizza per scrivere facendo a meno della carta: sul suo blog trovate tutti i post in cui parla di Evernote (di cui è ambassador), ma anche moltissimi spunti di metodo sulla scrittura.