5 parole di cui avrò bisogno nel 2016

5 parole di cui avrò bisogno nel 2016

Non so se sia la fine (delle feste) o l’inizio (dell’anno) a farmi venire in mente le parole di cui avrò bisogno nei prossimi mesi. Arrivano negli stessi giorni dell’anno scorso, e qualcuna ne è un risultato: evidentemente alle parole so essere fedele…

Cosa stiamo facendo all'officina di Prototipi?

Cosa stiamo facendo all’officina di Prototipi?

Con Claudia Busetto e Gabriele Alese facciamo il punto della prima settimana di Prototipi 2015, laboratorio per l’editoria digitale del Festivaletteratura. Il post originale lo trovate su Medium. Stiamo sfruttando davvero le possibilità offerte dal digitale per la lettura? È…

Dalle parole ai Prototipi: perché, se vi interessa il futuro, dovreste andare al Festivaletteratura 2015

Dalle parole ai Prototipi: perché, se vi interessa il futuro, dovreste andare al Festivaletteratura 2015

Il Festivaletteratura non risparmia di certo energie in rinnovamento e sguardo al futuro. Ragionando sulla crescita del Festival dicono, presentando l’edizione di quest’anno: «nel tempo le parole fatte al Festival sono divenute meno fuggevoli e d’occasione: i discorsi hanno trovato seguito da…

La cultura che non costruisce trincee: pensierini su come la musica può servire per capire la complessità

La cultura che non costruisce trincee: pensierini su come la musica può servire per capire la complessità

tl;dr: la cultura, come la musica, è un’entità complessa e unica. Se ti sembra che ci sia una contrapposizione tra digitale e analogico in termini di migliore/peggiore, fai un passo indietro e prova a inquadrare le cose da più lontano. Non…

5 parole di cui avrò bisogno nel 2015

5 parole di cui avrò bisogno nel 2015

«Le previsioni sul futuro sono come gli oroscopi sull’anno che verrà. Si leggono come un divertissement», dice Carola Frediani condividendo le sue idee per il giornalismo nel 2015. La similitudine mi ha divertita, e ammiro molto chi riesce a parlare…

«Specialization is for insects.» Robert A. Heinlein

«La specializzazione è per gli insetti»: l’elemento che non cambia nell’editoria che cambia

Per il secondo anno ho avuto l’occasione di partecipare (con grande gioia!) al corso sull’editoria divulgativa e scolastica tenuto da Luigi Civalleri e Martha Fabbri nell’ambito del Master in Comunicazione della Scienza della SISSA di Trieste, con un intervento sull’editoria…

L’Apple Watch, le tecnologie indossabili e l’intimità condivisa

“Personale”, “intimo”. A differenza dei “meraviglioso” e degli “incredibile” che di solito costellano i Keynote Apple, quello dello scorso 9 settembre ha presentato delle novità non solo nei prodotti, ma anche nel racconto che l’azienda ne ha fatto. È un…

Si scrive prezzo, si legge prestigio: Clay Shirky sul caso Amazon-Hachette

Si scrive prezzo, si legge prestigio: Clay Shirky sul caso Amazon-Hachette

«Si stanno spendendo più energie nell’attaccare Amazon che nel difendere i cinque grandi editori (due si sono uniti dopo il fallimento della cospirazione), perché non sono facili da difendere», dice Clay Shirky in Amazon, Publishers and Readers. Se state seguendo…

Idee sull'editoria cambiata

Idee sull’editoria cambiata

I ragionamenti sul cambiamento dell’editoria vanno avanti da un numero sufficiente di anni da avere l’impressione – se li si segue da un po’ – di averli già sentiti tutti. Per questo sono felice che Marco ne stia scrivendo su…

«Okay Google»: cosa è rilevante fare oggi?

«Okay Google»: cosa è rilevante fare oggi?

«Informazioni che si muovono con te»: così Google entra ufficialmente nel mercato dei wearables, con l’annuncio di Android Wear. Il rilascio del sistema operativo – dedicato per ora agli smartwatches, attesi sul mercato per l’inizio di luglio – è il…